Agricola Cristoforo Vinci

Agricola Cristoforo Vinci

L’amore per questo lavoro inizia da giovane, ha origine dalle api e dalle apicolture, un mondo che mi ha sempre incantato e rapito.

mi ha sempre incantato e rapito.
Mio padre avrebbe voluto che lavorassi nell’industria metalmeccanica, erano anni difficili in cui il posto fisso in fabbrica era una delle certezze più agoniate. Un lavoro che ho svolto senza essere sostanzialmente motivato, fino a quando, improvvisamente, un giorno presi la coraggiosa e impulsiva decisione di licenziarmi. Decisi di intraprendere la strada del fornaio per poter lavorare la notte e dedicarmi di giorno alle mie api, la più grande passione che potessi coltivare. Nell’arco di soli 5 anni riuscii a costruire e organizzare un allevamento nella zona di Vinci, nonché sulle colline circostanti, commettendo anche errori dettati dall’inesperienza ma che mi hanno portato oggi ad avere un importante bagaglio di conoscenze.

La mia azienda passò un periodo di grande crisi quando nel 1985 con il fenomeno della moria delle api causate da un parassita, portò alla quasi estinzione degli alveari, compresi quelli che curavo con tanta attenzione. Questo evento drammatico, in concomitanza con la grande ghiacciata polare dello stesso anno, decimò gran parte degli allevamenti in Italia.
Decisi di rimboccarmi le maniche e lottare contro gli eventi, con tenacia e amore, giorno dopo giorno, riuscii a ribaltare la situazione fino a far ripartire la normale attività dell’allevamento.

Alla nascita di mio figlio Davide provai a trasmettergli la passione per le api che tante soddisfazioni aveva dato nella mia vita. Fortunatamente ha precocemente fatto tesoro dei miei insegnamenti rielaborandoli e facendoli suoi in ottica di una produzione sostanzialmente qualitativa, non quantitativa. Ancora oggi, questo costante processo evolutivo nella produzione riesce a portarlo avanti con entusiasmo ed energia.

Con Davide creiamo piccole famiglie di api (mia più grande soddisfazione) in grado di entrare in produzione in breve tempo. Selezioniamo e alleviamo la regina per avere api più mansuete e produttive, in perfetta armonia e simbiosi con l’ambiente circostante.
Per variare la nostra produzione, individuiamo location incontaminate in tutto il territorio Nazionale, vi spostiamo parte delle nostre arnie in modo che le nostre colonie di api possano attingere il nettare prelibato da fiori e piante. Stiamo in trasferta anche per delle settimane, a guardia delle nostre piccole amiche.

Con questa filosofia poniamo sempre in primo piano la qualità del miele, non abbiamo mai utilizzato procedure o trattamenti che potessero nuocere o alterare in alcun modo la qualità del prodotto. La Mission è di non snaturare il miele, ma lasciarlo allo stato naturale senza utilizzare prodotti chimici per non perdere la qualità originaria.
Per noi è inconcepibile pensare di standardizzare il gusto, non accettiamo compromessi, vogliamo che il sapore resti originale in modo che la nostra clientela possa riconoscerlo al primo assaggio.

Io e Davide siamo consapevoli che per ogni vasetto di miele prodotto, cerchiamo di far trasparire l’amore per la natura e il benessere del consumatore finale, utilizzando metodi sostenibili, sia in fase di produzione che ambientali. Produciamo un miele biologico che rispetta l’ambiente e che non ha lavorazioni alcune. Un prodotto ottenuto attraverso un processo a filiera corta, dove il nettare prelevato si traduce in pochissimi passaggi in un miele eccezionale dalle qualità organolettiche di altissimo pregio.

Mauro e Davide Cristofori